Supervisione di gruppo

Obiettivi

Il corso si propone come spazio di condivisione e approfondimento della pratica clinica secondo il modello teorico postrazionalista. Attraverso lo studio dei casi clinici, i partecipanti potranno confrontarsi sugli aspetti critici della gestione e conduzione di una psicoterapia con il paziente nevrotico e psicotico, dal primo colloquio alla sua conclusione.

All’interno della cornice teorica saranno prese in esame e delineate le quattro organizzazioni di significato personale nella specifica modalità di elaborazione armonica, nevrotica, psicotica, considerando casi di psicopatologia a diverse espressioni e gravità, dalle discontinuità psicotiche franche ai pazienti nevrotici gravi, ma anche alla ricostruzione di temi esistenziali in assenza di psicopatologia.

Per ogni caso clinico illustrato, sarà posto l'accento sulla raccolta di informazioni per un'anamnesi orientata e sulla ricostruzione della dinamica di scompenso. Sarà illustrata la tecnica di sequenzializzazione dell’esperienza (la “moviola”) nella sua specifica applicazione a pazienti psicotici e nevrotici.

Accanto alla supervisione di casi clinici portati dai partecipanti sarà possibile esplorare e ricostruire loro materiale personale, riguardo a momenti critici del lavoro del terapeuta in specifiche psicoterapie, e di come i temi del terapeuta impattano sul lavoro terapeutico con specifici pazienti.

 

Modalita’ di svolgimento

Ogni incontro sarà composto da una sessione di riflessione teorica ed esperienziale in cui verrà richiesto un coinvolgimento nell’analisi di materiale personale e da una sessione dedicata alla supervisione di casi clinici

Il Corso è riservato a un massimo di 20 partecipanti.

 

Destinatari

Il Corso si rivolge a Psicoterapeuti che abbiano completato la formazione in Scuole di vario orientamento, considerando l’impegno al confronto con altri modelli parte del lavoro del gruppo.

 

Durata

Il Corso prevede 11 incontri con cadenza mensile, della durata di 3 ore ciascuno (dalle ore 13.30 alle 16.30).che si svolgeranno il venerdì.

 

Costo

Il Corso ha un costo di € 700,00 + IVA

 

Docenti
Il Corso è condotto da Maurizio Dodet e Daniela Merigliano, didatti SITCC

 

Informativa Cookie

Tipi di cookie

- Cookie tecnici: sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società di informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (art. 122, I comma, Codice della Privacy). Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate). - Cookie analitici: sono assimilati ai cookie tecnici e sono quelli utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sugli accessi e numero di utenti e su come questi utilizzano il sito. Perseguono esclusivamente scopi statistici.

- Cookie funzionali: sono quelli che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati, quali ad esempio la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto, al fine di migliorare il servizio. - Cookie di profilazione: sono quelli volti a creare profili relativi all’utente e sono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete.

- Cookie di terze parti: nel corso della navigazione sul sito, l’utente potrebbe ricevere sul suo terminale anche cookie di siti o di web server diversi, che sono impostati direttamente da gestori di siti web o servers diversi dal sito. Questi cookie possono essere inviati al broswer dell’utente da società terze direttamente dai loro siti web, cui è possibile accedere navigando dal sito. In tali casi, il gestore di questo sito è estraneo alla operatività di tali cookie, il cui invio rientra nella responsabilità di tali società terze.

Gestione e modifiche dei cookie

Vi è la possibilità di disattivare o rimuovere i cookie in tutto o in parte direttamente dal broswer. Dalle impostazioni del browser (per esempio Internet Explorer, Safari, Firefox o Chrome) è possibile stabilire quali sono i cookie che si desiderano ricevere e quali no. Per sapere dove trovare le impostazioni, che possono variare a seconda del browser utilizzato, occorre usare la funzione “Help” o Aiuto” del browser. Occorre tener presente che scegliendo di disattivare i cookie l’accesso al sito potrebbe essere limitato di alcune funzionalità e di alcune aree. L’esclusione da una rete pubblicitaria significa solo che la rete esclusa non mostrerà più pubblicità basate sulle preferenze dell’utente e del suo comportamento on line, ma verranno comunque inviati messaggi pubblicitari.

Corso Cinema

Cinema, fotografia e web: lavorare sul significato personale attraverso le immagini. Incontri di Discussione Teorica e Supervisione Clinica

Obiettivi
L’approccio Postrazionalista, partendo dall’Epistemologia, dalla Teoria dei Sistemi Complessi, dalla Psicologia Evolutiva e dagli studi sul Significato Personale e sull’Attaccamento, vede la sua nascita  dalla sapiente produzione e  geniale sintesi di pensiero di Vittorio Guidano. In quest’ottica, l’essere umano è un sistema complesso e organizza il suo esperire in modo narrativo, tanto che l’esistenza diventa Storia e quindi Significato. Intento del corso è mettere in evidenza come questo modello rappresenti una metodo di indagine complesso della realtà,   proponendone un utilizzo esplicativo attraverso l’analisi di alcune pellicole cinematografiche, la fotografia, il rapporto con il Web. La scelta dei  film, dei registi, della fotografa e del fenomeno Hikikomori  è frutto delle selezione di  specifici elementi che rendano comprensibili alcuni aspetti del funzionamento umano sia armonico che psicopatologico.  L’utilizzo  di tale materiale inoltre, non solo permette  di leggere e analizzare  le storia narrate come  reali casi clinici, ma ci offre l’opportunità di ricostruire il duplice  punto di vista/Significato Personale: quello  del regista/autore che  “orienta” le vicende  e i personaggi della storia e quello dello spettatore che fruisce delle immagini, e dei giovani che si auto recludono per dedicarsi esclusivamente all’utilizzo della rete.  Nell’ambito delle tre giornate di studio, trattando la prospettiva teorica Postrazionalista, saranno presi in esame e delineati per cenni i  personaggi  e autori scelti nell’espressione delle  diverse Organizzazioni di Significato Personale. Nel corso degli incontri saranno proposte le modalità peculiari di una  possibile lettura del funzionamento  umano dei personaggi scelti considerato come se fosse un’ esemplificazione clinica. Nell'ambito dello spazio dedicato allo scambio e alla supervisione, saranno presi in esame casi clinici o suggestioni proposte dai partecipanti.

Destinatari
Gli incontri sono rivolti a psicoterapeuti (medici o psicologi iscritti ai rispettivi albi professionali) che abbiano già ultimato un training di formazione.
Saranno ammessi fino a 20 partecipanti.

Docente:
Dott.ssa Daniela Merigliano
Psichiatra Psicoterapeuta, Didatta SITCC, co-fondatrice del Laboratorio di Psicologia Cognitiva Postrazionalista di Roma, Già Professore a Contratto presso l’Università degli Studi di Siena

Date e orari
Gli incontri si terranno presso la sede del Laboratorio di Psicologia Cognitiva Postrazionalista in Roma, via Antonio Chinotto 1 (scala B int. 3), in date da definirsi.

Programma
Primo incontro
14.00 – 16.30 Introduzione al corso. Il Cinema come possibilità di analisi di percorsi di vita dal punto di vista dei personaggi dei film e dei registi autori di tali percorsi. Analisi della pellicola“A Beautiful  Mind”: Lettura postrazionalista di un’evoluzione psicotica in un’organizzazione di significato ossessiva” , in particolare toccando i temi delle psicosi nelle OSP OSS
17.00- 1900 Lettura del fenomeno adolescenziale degli Hikikomori e il loro rapporto con il Web.

Secondo incontro
14.00 – 16.30 Analisi delle pellicole: “Il labirinto del fauno” e “La spina del diavolo” di Guillermo Del Toro”. Lettura Postrazionalista delle attività diversive fantastiche in età evolutiva in bambini abbandonati con pattern di attaccamento A. Cenni all'Organizzazione di Significato OSP DEP.
17.00 - 19.00 Lettura di un percorso di vita di una giovane fotografa suicida e della sua produzione artistica:”Spazio, Tempo e Identità: Francesca Woodman”

Terzo incontro
14.00 – 16.30 Analisi della produzione filmica di un regista e del suo modo di elaborare il significato personale. La creatività dei numeri: lettura Postrazionalista dell’opera del regista Peter Greenaway.
17.00 - 1900 Scambio con i partecipanti e conclusioni

Modalità d'iscrizione
La quota di iscrizione al corso è di €170 + IVA.
Per maggiori informazioni e per iscriversi al corso è possibile contattare la segreteria organizzativa
dal lunedì al venerdì dalle ore 10:30 alle ore 18:30 via mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., oppure ai numeri 06.36002713/3172 – 06.36002713.

Le iscrizioni potranno essere effettuate entro e non oltre il  30 giugno 2015

E' stato richiesto Accreditamento E. C. M.

Il lavoro dell'operatore e la funzione del GMF (Gruppi Multifamiliari) all'interno di una Comunità Psichiatrica

Obiettivi

Il seminario ha come obiettivo principale la funzionalità ed il saper prima ascoltare e poi fare. Quindi una delle priorità sarà quella di fornire delle informazioni pratiche che possano aiutare l’Operatore, soprattutto se di poca esperienza, ad affrontare situazioni critiche che, nelle Comunità, sono quasi all’ordine del giorno.

Il seminario si svolgerà in due giornate così articolate:

Primo giorno (9:00 – 19:00): durante la mattinata e parte del pomeriggio saranno date tutte quelle informazioni, non teoriche ma funzionali, che possano permettere di cominciare ad instaurare un'iniziale relazione con l’utente. Ciò verrà fatto sia tramite informazioni del Docente che esempi pratici reali gestiti e visti gestire dal Docente stesso. La parte centrale e finale saranno finalizzate, invece, sia alla verifica dell’apprendimento e delle risorse ricevute che alle eventuali domande da parte dei Discenti.

Secondo giorno (8:30 – 13:00): sarà incentrato sullo strumento del Gruppo Multifamiliare (da ora GMF) e la sua utilità nella quotidianità delle relazioni, all’interno della Comunità. I GMF si sono rivelati negli anni una risorsa estremamente efficace all'interno di tale consteto, in particolar modo, e se vogliamo in modo paradossale, nel lavoro con famiglie demotivate e “resistenti”. La mattina è divisa in due parti: nella prima viene presentato il GMF e le sue funzionalità, nella seconda vengono consegnati gli attestati e viene dato spazio per eventuali domande.

Gli incontri sono rivolti a tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori, operatori socio-sanitari, psicologi iscritti all'albo professionale, sezione A e B, psichiatri, psicoterapeuti.
Saranno ammessi fino a 20 partecipanti.

Il seminario si terrà in date da stabilirsi , presso la sede del Laboratorio di Psicologia Cognitiva Postrazionalista in Roma, via Antonio Chinotto 1 (scala B int. 3)

Programma

Primo incontro

09.00 - 10-00: Presentazione della giornata ed introduzione

10.00 - 11.00: Elementi teorici

11.00 - 11.30: Pausa coffee-break

11.30 - 12.30: Il modello di intervento terapeutico all’interno della Comunità ex “7ville”

12.30 - 14.00: Pausa pranzo

14.00 - 15.00: Pratica quotidiana del lavoro dell’operatore di Comunità

15.00 - 16.00: Presentazione di una situazione di crisi e scompenso all’interno della Comunità

16.00 - 16.30: Pausa coffee-break

16.30 - 17.30: Esercitazione pratica

17.30 - 18.30: Esercitazione pratica

18.30 - 19.00: Considerazioni finali

Secondo incontro

08.30-09.30: Presentazione della mattinata ed introduzione

09.30-10-30: Il Gruppo Multifamiliare come contenitore e modulatore emotivo

10.30-11.00: Pausa coffee-break

11.00-12.00: Modalità di conduzione del GMF

12.00-13.00: Considerazioni finali e consegna attestati

Costo del corso: €180 + IVA

Gli interessati possono iscriversi presso:

Segreteria del Laboratorio di Psicologia Cognitiva Postrazionalista 
via Antonio Chinotto 1 Roma 00195
tel. 06 36002713 - 36003172
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le iscrizioni potranno essere effettuate entro e non oltre il 1 settembre 2015

Seminari già svolti

  • 14/05/2015 : docenza nel “Il Modello Costruttivista-Postrazionalista in relazione alla percezione del tempo ed al trauma”, tenuto presso l’Università Cattolica “Gemelli” in Roma nel Corso di Perfezionamento in Urgenza Psichiatrica e Psicologia Clinica
  • 04/11/2006: seminario “Le Comunità Terapeutiche: competenze terapeutiche e riabilitative” organizzato dalla ASL RM A presso L’Ospedale Nuovo Regina Margherita
  • 26/05/2006 : VII Convegno di Psicologia e Psicopatologia Post-Razionalista “Le Organizzazioni di significato Personale: evoluzione del modello teorico e della pratica psicoterapeutica in 25 anni di attività clinica” tenuto a Siena, Aula Magna del Rettorato

Bibliografia di riferimento

  • Bedetti M., “La percezione del tempo nelle 4 Organizzazioni di Significato Personale con particolari riferimenti anche al senso del tempo nei disturbi dell’identità di genere e nel fenomeno giapponese degli Hikikomori”, in Quaderni di Psicoterapia Cognitiva, 2012, N. 30, Franco Angeli Editore
  • Condro G. e Bedetti M., “Questionario degli stili cognitivi, ipotesi di strumento per un approccio esplicativo alla psicopatologia”, in Quaderni di Psicoterapia Cognitiva, 2012, N. 30, Franco Angeli Editore

L'Operatore che si relaziona con un paziente psicotico

Obiettivi

A partire dall’esperienza pratica del Docente nella relazione quotidiana con pazienti con diagnosi di tipo psicotico o in ogni caso ospiti all’interno di Comunità Terapeutica, obiettivo del seminario è quello di permettere al futuro operatore di instaurare una prima relazione con questa tipologia di pazienti. Questo tipo di relazione, essendo molto particolare, ha bisogno di una formazione peculiare, che permetta non tanto di evitare di far danni con il paziente (cosa praticamente impossibile per chiunque in questo contesto), ma per farne il meno possibile e per cercare di non portarsi “il lavoro a casa”, ovvero uno svuotamento emotivo, che spesso porta l’Operatore ad abbandonare questa esperienza fondamentale nella crescita umana e di lavoro di chi vuole relazionarsi con questo particolare tipo di pazienti.

Gli incontri sono rivolti a tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori, operatori socio-sanitari, psicologi iscritti all'albo professionale, sezione A e B, psichiatri, psicoterapeuti.
Saranno ammessi fino a 20 partecipanti.

Il seminario si terrà in data da stabilirsi , dalle ore 8.30 alle ore 19.00, presso la sede del Laboratorio di Psicologia Cognitiva Postrazionalista in Roma, via Antonio Chinotto 1 (scala B int. 3)

Programma

08.30-09.30: Presentazione della mattinata ed introduzione

09.30-10-30: L’ascolto passivo dell’Operatore (inizialmente)

10.30-11.00: Pausa coffee-break

11.00-12.00: La relazione Operatore-Paziente nel quotidiano

12.00-13.30: Pausa pranzo

12.30-14.00: L’importanza del passaggio di informazioni

14.00-15.00: Come cercare di non portarsi il “lavoro” a casa

15.00-16.00: Presentazione di una situazione di crisi e scompenso all’interno della Comunità

16.00-16.30: Pausa coffee-break

16.30-17.30: Esercitazione pratica

17.30-18.30: Esercitazione pratica

18.30-19.00: Considerazioni finali e consegna degli attestati

Costo del corso: €100 + IVA

Gli interessati possono iscriversi presso:

Segreteria del Laboratorio di Psicologia Cognitiva Postrazionalista
via Antonio Chinotto 1 Roma 00195
tel. 06 36002713 - 36003172
mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Le iscrizioni potranno essere effettuate entro e non oltre il 1 settembre 2015

Seminari già attivati sull'argomento

  • 14/05/2015 : docenza nel “Il Modello Costruttivista-Postrazionalista in relazione alla percezione del tempo ed al trauma”, tenuto presso l’Università Cattolica “Gemelli” in Roma nel Corso di Perfezionamento in Urgenza Psichiatrica e Psicologia Clinica
  • 05/10/2012: relazione dal titolo “La percezione del tempo nelle 4 Organizzazioni di Significato Personale”, al XVI Convegno Nazionale SITCC (Società Italiana di Terapia Cognitivo Comportamentale), 04-07/10/2012, Largo Angelicum 1, Roma
  • 19/04/2008 , presso il Laboratorio di Psicologia Cognitiva Postrazionalista, organizzazione e docenza alla Giornata Studio : “L’operatore di Comunità Terapeutico-Riabilitativa” (evento ECM: riconosciuti 6 crediti)
  • 03/04/2008 , Università Cattolica Del Sacro Cuore “A. Gemelli”, docenza dal titolo “Teoria e pratica di intervento durante uno scompenso: l’esperienza in Comunità” al Corso di Perfezionamento in “Urgenza in Psichiatria e in Psicologia Clinica”
  • 16-19/05/07 , Hotel Villa Pamphili di Roma, relazione dal titolo “Il Gruppo Multifamiliare: uno strumento terapeutico allargato” al Convegno internazionale “Sogni e Bisogni in Psichiatria” organizzato dalla Fenascop
  • 07/04/2007 , Università Cattolica Del Sacro Cuore “A. Gemelli”, docenza dal titolo “Teoria e pratica di intervento durante uno scompenso: l’esperienza in Comunità” al Corso di Perfezionamento in “Urgenza in Psichiatria e in Psicologia Clinica”

Bibliografia di riferimento

  • Bedetti M., “La percezione del tempo nelle 4 Organizzazioni di Significato Personale con particolari riferimenti anche al senso del tempo nei disturbi dell’identità di genere e nel fenomeno giapponese degli Hikikomori”, in Quaderni di Psicoterapia Cognitiva, 2012, N. 30, Franco Angeli Editore
  • Condro G. e Bedetti M., “Questionario degli stili cognitivi, ipotesi di strumento per un approccio esplicativo alla psicopatologia”, in Quaderni di Psicoterapia Cognitiva, 2012, N. 30, Franco Angeli Editore
  • Badaracco J.G., (2004), Psicoanalisi multifamiliare: gli altri in noi e la scoperta di noi stessi, Bollati Boringhieri
  • Byng-Hall J., (1998), Le trame della famiglia: attaccamento sicuro e cambiamento sistemico, Raffaello Cortina Editore
  • De Francisci A., (2006), La famiglia tra vincoli e risorse, Franco Angeli

  • Fonagy, P. , Target, M., (2001), Attaccamento e funzione riflessiva, Raffaello Cortina Editore
  • Hinshelwood, R.D. (2005), Trattare l’aggressività e la violenza nella comunità terapeutica, Rivista Bimestrale di Psicologia, Terapia di Comunità n° 28
  • Neri C. (1994) , Interazione Contenitore-Contenuto e Contenimento Fusionale, in Neri C., Correale A., Faddap. (a cura di), Letture Bioniane, Borla Roma
  • Stern, D. N., (2005), Il Momento Presente, Raffaello Cortina Editore

Questo sito usa i cookies solo per facilitarne il suo utilizzo